Muore strangolata a 22 anni per un gioco erotico con il fidanzato in un hotel in Svizzera

Morta strangolata a 22 anni per un gioco erotico con il fidanzato, sempre che il 29enne tedesco, arrestato dalla polizia svizzera, dica la verità sulla fine dell'inglese Anna Florence Reed. La salma della giovane è stata trovata nella vasca da bagno di una stanza dell'hotel "Palma au lac" a Muralto, in Svizzera. Il giovane ha detto alla polizia, che lo ha fermato con l'accusa di omicidio preterintenzionale, che il soffocamento della fidanzata è avvenuto durante un gioco erotico.
 



LEGGI ANCHE: «Trova l'anello...»: improvvisa il gioco erotico con l'ovetto Kinder ma finisce in ospedale
LEGGI ANCHE: Spagna, «Ho ucciso mia moglie durante un gioco erotico»: ma per la procura la verità è un'altra

I primi accertamenti hanno confermato la causa della morte, ma gli investigatori non escludono, in attesa dell'autopsia, le conseguenze di una lite. Alcuni clienti dell'hotel a quattro stelle hanno infatto riferito di urla provenienti dalla camera della coppia in vacanza da qualche giorno a Muralto. Il 29 anni inglese abita da qualche anno nel Canton Ticino.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 11 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento: 12-04-2019 14:04
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti