Morto il principe Amedeo di Savoia, duca d'Aosta: aveva 77 anni, era stato da poco operato

Martedì 1 Giugno 2021
Morto il principe Amedeo di Savoia, duca d'Aosta

È morto il giorno prima del compleanno della Repubblica italiana, il Principe Amedeo di Savoia. La notizia è stata comunicata dalla famiglia. Il principe stava aspettando le dimissioni dall'ospedale San Donato di Arezzo in cui era ricoverato da giovedì 27 maggio per un intervento chirurgico. La morte è avvenuta per arresto cardiaco. 

Dopo l'intervento chirurgico a un rene, il decorso clinico del duca Amedeo D'Aosta era stato giudicato buono dai medici tanto che era già stata programmata la sua dimissione. Invece la notte scorsa c'è stato il decesso.

«La Real Casa di Savoia annuncia: questa mattina si è spento, in Arezzo, S.A.R. il Principe Amedeo, Duca di Savoia e Duca d'Aosta». Lo si legge in un comunicato diffuso dai famigliari.

Morto il principe Amedeo di Savoia-Aosta: nato dopo l'armistizio, pronipote della regina Vittoria, cugino dei Borbone. Due mogli e una figlia fuori dal matrimonio

 I duchi d'Aosta

Emanuele Filiberto, una corona alla figlia influencer per il 16esimo compleanno: «Il miglior regalo che potessero farmi»

Morto il principe Filippo, aveva 99 anni. Una vita all'ombra della Regina Elisabetta

Il principe Amedeo era un membro di Casa Savoia e imprenditore italiano, conosciuto anche con i titoli di cortesia di duca d'Aosta, principe della Cisterna e di Belriguardo, marchese di Voghera e conte di Ponderano.

Era l'unico figlio di Aimone di Savoia (per un breve periodo re di Crozia) e Irene di Grecia.  

Era nato durante la seconda guerra mondiale, il 27 settembre 1943, l'Italia stava attraversando un passaggio molto delicato: tre settimane prima l'allora Regno d'Italia aveva firmato l'armistizio di Cassibile (l'8 settembre) con cui cessarono le ostilità contro le forze inglesi e statunitensi. 

 

Il 26 luglio 1944, su ordine firmato personalmente da Heinrich Himmler, i nazisti internarono il piccolo Amedeo a Hirschegg, vicino a Graz (Austria), insieme alla madre Irene di Grecia e alle cugine Margherita e Maria Cristina.

Nel 2006 Amedeo aveva rivendicato per sé il titolo di duca di Savoia e il ruolo di Capo della Real Casa (in una disputa dinastica contro Vittorio Emanuele di Savoia). 

La rivalità con il cugino Vittorio Emanuele è sempre stata molto accesa, e fa parte della tradizione: il ramo principale dei Savoia è sempre stato in contrasto con il casato degli Aosta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA