Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Morto Stefano Vespa, giornalista e fratello del conduttore Rai Bruno: aveva 64 anni

Era nato a L'Aquila il 25 aprile del 1957. È stato colto da un malore in casa

Morto Stefano Vespa, giornalista e fratello del conduttore Rai Bruno
Morto Stefano Vespa, giornalista e fratello del conduttore Rai Bruno
2 Minuti di Lettura
Martedì 8 Marzo 2022, 18:01 - Ultimo aggiornamento: 9 Marzo, 07:59

È morto nella notte a Roma il giornalista Stefano Vespa. Fratello minore di Bruno Vespa, aveva lavorato per anni a Panorama e al Tempo. Originario de L'Aquila, aveva 64 anni, 12 in meno del conduttore di Porta a Porta. È stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco chiamati dai famigliari: i pompieri sono entrati in casa sua dove viveva solo perché il giornalista non rispondeva al telefono. È stato colto da un malore.

Morto il fratello di Bruno Vespa

«L'ultimo scambio di messaggi con Stefano - ricorda il sottosegretario alla Difesa, Giorgio Mulè - è di pochi giorni fa. Mi chiedeva alcune precisazioni sul decreto legge sull'Ucraina. Nonostante l'età e l'esperienza il suo approccio era sempre quello del cronista: scrupoloso, attento al dettaglio. Era precisissimo, Stefano. La notizia della sua scomparsa mi raggela e rimanda la memoria al tempo in cui conobbi quel cronista prima di ritrovarlo a Panorama durante la mia direzione nella quale lo volli capo della redazione romana. Stefano era un gentiluomo nei modi e un galantuomo nella professione. Era dolce, sensibile, riservato. Lo piango e mi stringo nel dolore ai suoi familiari e a chi gli volle bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA