Fiorello sulla figlia di Giorgia Meloni a Bali: «È sessismo, vengo io a farle da tato». E ricorda Giorgia baby sitter di sua figlia

Il comico e presentatore si schiera a favore della premier " a prescindere da come la si pensi politicamente"

Fiorello a Meloni: «Polemiche sulla figlia a Bali sessiste, sarò il tuo depu-tato»
Fiorello a Meloni: «Polemiche sulla figlia a Bali sessiste, sarò il tuo depu-tato»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Novembre 2022, 19:33

La mamma deve stare a casa con i bambini? Nelle polemiche c'è maschilismo e sessimo. Fiorello entra a gamba tesa nella polemica sulla presenza della figlia di Giorgia Meloni a Bali dai microfoni di "Aspettando Viva Rai 2", l'appuntamento quotidiano in diretta alle 7.15 sul suo profilo Instagram, in attesa della partenza ufficiale il 5 dicembre di «Viva Rai2!» su Rai 2. 

Fiorello difende la premier: «Fa la madre»

Il comico e presentatore si schiera a favore della premier " a prescindere da come la si pensi politicamente" spiegando che: «Meloni fa la madre. Non si può polemizzare su questo basti pensare ad altri capi di Stato che si sono portati dietro intere famiglie. Che Berlusconi non si portava nessuno?... figli, nipoti. Prodi? Draghi? Si portava Di Maio e la balia di Di Maio».

 

La battuta: «Sarò il tuo depu-tato»

E alla fine avanza pure una proposta facendo una battuta: «io voglio parlare alla donna Giorgia, sapete avete letto sui giornali Giorgia ha fatto da tata alla mia figlia più grande, è stata bravissima come tata e allora le voglio rendere il favore. Per ripagare tutto quello che hai fatto per me e mia figlia io vengo e faccio da tato a Ginevra. Sarò il tuo depu-tato a 3 euro l'ora».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA