Maturità 2022, il toto-tracce della prima prova: Verga, Falcone e guerra in Ucraina. L'incognita è sul Covid. Tutti i temi possibili

Mancano pochissime ore alla prima prova degli Esami di Maturità e gli studenti sembrano certi delle tracce che usciranno

Maturità 2022, il toto-tracce della prima prova: Verga, Falcone e guerra in Ucraina. L'incognita è sul Covid. Tutti i temi possibili
Maturità 2022, il toto-tracce della prima prova: Verga, Falcone e guerra in Ucraina. L'incognita è sul Covid. Tutti i temi possibili
3 Minuti di Lettura
Martedì 21 Giugno 2022, 18:38

Notte prima degli Esami di Maturità 2022. Ormai manca veramente pochissimo e tra gli studenti sale l'ansia. Tra poche ore si aprirà il sipario con in scena la prima prova degli scritti: la prova di italiano. I maturandi sembrano avere le idee chiare e il toto-tracce è segnato. È stato il portale Skuola.net attraverso un sondaggio fatto a 3000 studenti a delineare il quadro che si aspettano i liceali. 

Esami di Maturità 2022, il toto-tracce della prima prova

La prova "A" sarà la piu' tecnica con l'analisi del testo che sottoporrà i ragazzi di fronte due tracce con due autori scelti tra quelli presenti dall'Unità d'Italia in poi. Per quanto riguarda la prosa dell'800 1 su 2 ritengono certo che uscirà Giovanni Verga. Al secondo posto Gabriele D'Annunzio e infine Alessandro Manzoni. per quanto riguarda gli autori del '900 anche qui i maturandi sembrano sicuri: Luigi Pirandello è in pole. L'autore è infatti un ventennio che non esce, ma anche Italo Svevo e Primo Levi sono presenti nel sondaggio. 

Per quanto riguarda la categoria poesie invece sono due i nomi che salgono sul podio: Giovanni Pascoli e Giuseppe Ungaretti (un habituè della maturità). Con un importante distacco c'è anche Eugenio Montale. 

Anniversari e ricorrenze

Per quanto riguarda invece la tipologia "B" quindi anniversari e ricorrenze storiche, le preverenze degli studenti volgono lo sguardo a due accadimenti: il trentennale delle stragi di mafia e il centennario della Marcia su Roma. Per un 10% dei ragazzi però potrebbe uscire anche il trattato di Maastrich che 30 anni fa sancì la nascita dell'Ue. Canalizzate anche le scelte per i personaggi famosi. Torna in campo Verga, con il centennario dalla morte, si fa strada anche Pier paolo pasolini e timidamente anche Giuseppe Mazzini, ci credono poco ma in fondo anche per lui ci sarà il centennario della morte. 

Attualità

Per la tipologia "C" ossia attualità i dubbi scendono a quasi zero: guerra in Ucraina e sviluppi di crisi internazionali. non dimenticano di inserire il Covid e il post-pandemia ma secondo gli studenti potrebbe uscire anche il tema dell'esistenzialismo. In questo caso si punta sul tema della pace seguita da futuro e ricordo. 

Spesso ricordiamo che le ipotesi degli studenti sono smantellate dal MI che propone autori poco battuti nell'anno scolastico, ma in fondo questo dubbio è il generatore dell'ansia degli studenti e nessuno può togliergliela. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA