Mattarella vola a Londra per i funerali della Regina Elisabetta: domani la visita a Lecce

Mattarella vola a Londra per i funerali della Regina Elisabetta: domani la visita a Lecce
3 Minuti di Lettura
Lunedì 19 Settembre 2022, 16:24 - Ultimo aggiornamento: 16:26

Funerali della Regina Elisabetta: a Londra anche il presidente Sergio Mattarella che domani (20 settembre) sarà a Lecce. I leader stranieri, capi di Stato e di governo per ultimi, hanno fatto il loro ingresso nell'abbazia di Westminster circa un'ora prima dell'inizio del rito religioso dei funerali solenni della regina Elisabetta II. Fra loro c'è il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella accompagnato a Londra dalla figlia Laura.

I leader mondiali

Il presidente Usa Biden insieme alla moglie Jill sono arrivati nell'abbazia. Sky News sottolinea che la sua limousine blindata ha subito alcuni ritardi mentre si faceva strada nel traffico londinese. Arrivato anche il presidente francese Emmanuel Macron con la moglie Brigitte, con cappellino nera e veletta sul viso e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e la figlia Laura, che rappresenta l'Italia alla cerimonia. 

Ci sono più di 500 tra leader mondiali e teste coronate. Sui circa 2000 ospiti che la chiesa può accogliere all'interno, primi ad arrivare sono state le persone 'comunì in grado di mettere le mani su un invito, i volontari di associazioni caritative patrocinate dalla Royal Family (che re Carlo e gli altri reali hanno voluto coinvolgere secondo tradizione), alcune celebrità ed esponenti politici di ogni colore: ministri del governo Tory di Liz Truss (con il titolare delle Attività Produttive, il tradizionalista brexiteer Jacob Rees Mogg, in abito nero da funerale old fashion e cilindro in testa fino all'ingresso), il leader dell'opposizione Keir Starmer, parlamentari, veterani di tutti i partiti. È stato visto entrare pure Tom Parker Bowles, figlio 47enne nato dal primo matrimonio di Camilla (prima regina consorte ufficialmente divorziata nella storia britannica) con l'ufficiale Andrew Parker Bowles. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA