Incendio del traghetto, trovato il quinto corpo carbonizzato: era nel garage numero tre. Ancora sei i dispersi

Giovedì 24 Febbraio 2022

Un altro corpo carbonizzato, il quinto, sarebbe stato trovato dai soccorritori greci a bordo dell'Euroferry Olympia, il traghetto andato a fuoco venerdì all'alba a nord di Corfù e trainato ieri nel porto di Astakos, sulla costa greca occidentale. Lo riportano i media greci che riferiscono che le ricerche stanno andando avanti, nonostante ancora non sia stato aperto il portellone della nave per ragioni di sicurezza. Il quinto cadavere sarebbe stato trovato nel garage numero tre. Viene così aggiornato a sei il numero dei dispersi.

Un altro corpo carbonizzato trovato nel garage della nave. È salito a quattro morti il bilancio dell'incendio che ha devastato venerdì scorso all'alba il traghetto Euroferry Olympia, partito da Igoumenitsa e diretto a Brindisi. Lo riportano i media greci che riferiscono che un quarto cadavere è stato trovato oggi dai soccorritori in un garage della nave che si trova ora nel porto di Astakos, sulla costa greca occidentale in corrispondenza di Itaca.

Incendio sul traghetto diretto a Brindisi: trovato un secondo cadavere. Si cercano altri nove dispersi

Per ragioni di sicurezza il relitto è stato trainato ad Astakos ieri, dall'area a nord di Corfu dove è avvenuto il disastro. Sempre secondo i media ellenici, attualmente i dispersi sono sette. Il cadavere trovato nel garage 3 non è stato ancora identificato. A quanto è riferito, i vigili del fuoco e gli altri operatori specializzati, tenteranno di aprire il portellone solo quando scenderanno livelli di gas sprigionati dal rogo all'interno del traghetto e non vi saranno quindi più rischi di ripresa delle fiamme.

Incendio sul traghetto, camionista morto carbonizzato: il riconoscimento del figlio attraverso un ciondolo e un tatuaggio. Spente le fiamme: ora si cercano i 10 dispersi

Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 15:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA