Green pass: dal 6 agosto obbligatorio per bar, ristoranti e palestre

Giovedì 22 Luglio 2021 di Francesca SOZZO

Green pass anti covid obbligatorio dal 6 agosto per bar e ristoranti, ma solo se si mangia e beve al chiuso seduti al tavolo, palestre, cinema, teatri, musei, stadi e palazzetti per eventi sportivi o concerti. Ma basterà anche una sola dose di vaccino. O, in alternativa - in assenza del certificato verde - il tampone con esito negativo.

Il governo ha deciso: il nuovo decreto, che entrerà in vigore già dal 23 luglio, è stato illustrato ai presidenti di Regione dal ministro della Salute Roberto Speranza e degli Affari Regionali Maria Stella Gelmini. Ecco come funziona.

 

Bar, ristoranti e locali al chiuso

Per mangiare nei ristoranti o consumare al tavolo dei bar al chiuso i clienti dovranno presentare il green pass. Obbligatorio anche per i lavoratori. Nessuna certificazione richiesta se si consuma invece al bancone o ai tavoli all'esterno del locale.

 

Discoteche

Le discoteche resteranno chiuse, anche in zona bianca.

Stadi e concerti

Certificazione verde obbligatoria anche per chi assisterà a concerti o ad eventi sportivi, sebbene la cabina di regia sia ancora alle prese con la definizione dei parametri di riempimento di stadi e palazzetti.

Palestre, cinema, teatri e musei

In palestra col green pass; la certificazione sarà obbligatoria per tornare ad allenarsi in palestra, per assistere agli spettacoli teatrali, visitare mostre e musei, ma anche per andare al cinema.


Tamponi a prezzi bassi

Chi invece, sempre secondo la bozza del decreto, non può vaccinarsi per motivi di salute o per gli under 18 che ne hanno bisogno per concerti, locali etc, la cabina di regia sta ipotizzando di poter usufruire di tamponi a prezzo di costo. Si percorre anche la strada del tampone gratuito.

 

Mezzi di trasporto: treni, aerei e bus

Al momento il decreto non contiene indicazioni sull'uso del green pass per usufruire dei mezzi di trasporto, nemmeno per quelli a lungo termine. Non si esclude che le regole possano cambiare nelle prossime ore, forse già la prossima settimana, anche se la novità potrebbe essere introdotta a settembre. Nel decreto non ci sarà nemmeno l'obbligo di vaccinazione per i docenti e i dipendenti della scuola.

Ultimo aggiornamento: 23 Luglio, 14:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA