Nasce il governo giallorosso di Conte: Bellanova all'Agricoltura, Boccia agli Affari regionali. Lezzi è fuori: al suo posto Provenzano

Governo Conte bis, oggi premier al Quirinale: al via tavolo finale sul programma con Pd, M5S e Leu
Il premier Giuseppe Conte è salito al Quirinale dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dove ha sciolto la riserva e accettato di formare il governo sostenuto da M5s, Pd e Leu.

I ministri. In tutto 21 ministri, nessun vicepremier e un sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri. Pugliese il premier, pugliesi anche due ministri: all'Agricoltura va Teresa Bellanova, senatrice Pd; agli Affari regionali c'è invece Francesco Boccia, deputato Pd. Niente riconferma per la pentastellata Barbara Lezzi: al suo posto, al ministero per il Sud, c'è il pd Giuseppe Provenzano.
Al Viminale Luciana Lamorgese (tecnico), agli Esteri Luigi di Di Maio (M5s), Alfonso Bonafede (M5s, confermato), Roberto Gualtieri all'Economia (Pd), Stefano Patuanelli allo Sviluppo economico (M5s), Paola De Micheli alle Infrastrutture (Pd), Teresa Bellanova all'Agricoltura, Giuseppe Provenzano al Sud (Pd), Roberto Speranza alla Salute (Leu), Lorenzo Guerini alla Difesa (Pd), Dario Franceschini ai Beni culturali e al Turismo (Pd), Enzo Amendola agli Affari europei (Pd), Francesco Boccia agli Affari regionali (Pd), Lorenzo Fioramonti all'Istruzione (M5s), Sergio Costa all'Ambiente (M5s, confermato), Nunzia Catalfo al Lavoro (M5s). E poi: Federico d'Inca ai Rapporti con il Parlamento, Paola Pisano a Innovazione tecnologica, Fabiana Dadone alla P.A., VIncenzo Spadafora per Sport e Politiche giovanili, Elena Bonetti pari opportunità e famiglia.
Riccardo Fraccaro sarà sottosegretario a Palazzo Chigi.
Giuramento domani alle 10.



 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 4 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2019 07:57
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti