Texas, coppia arrestata per pedofilia e satanismo innocente dopo 21 anni di carcere: risarciti con 3,4 milioni

La legge del Texas assegna 80mila dollari per ogni anno trascorso dietro le sbarre
Si è trattato di un errore giudiziario ma la consapevolezza è giunta quando la coppia aveva già trascorso 21 anni in carcere. È successo in Texas dove Frances e Daniel Keller sono stati arrestati nel lontano ’91 con l’accusa di pedofilia e satanismo e condannati a 48 anni. I due gestivano un asilo nido e sono finiti al centro di un caso di abusi sessuali su minori e di riti satanici durante i quali venivano torturati bambini e animali. I coniugi sono stati rilasciati nel 2013 quando le autorità hanno riconosciuto che le interrogazioni sui bambini non erano state condotte correttamente e il dottore che aveva rilevato tracce di abusi sessuali ha affermato, sempre nel 2013, di aver giudicato male l’origine delle loro lesioni. I Keller furono scarcerati ma soltanto nel giugno 2017 sono stati dichiarati ufficialmente innocenti.

La legge texana prevede che ricevano 80mila dollari a testa per ogni anno trascorso dietro le sbarre. L’Austin American-Statesman riporta che l'erogazione per il risarcimento pari a 3,4 milioni di dollari era stata fissata per mercoledì 23 agosto: «Significa - ha detto Fran Keller al giornale locale - che non dovremo contare i nostri soldi per pagare l'assicurazione sanitaria e le bollette in ritardo. Significa che possiamo essere veramente liberi. Niente più incubi: possiamo cominciare a vivere». La donna, che oggi ha 67 anni, ha raccontato che la coppia viveva in povertà dal momento che non riusciva a trovare lavoro a causa dell’età e del record legale. Ma il loro non è un caso isolato: tra il 1991 e la metà del 2016, lo Stato del Texas ha risarcito 93,6 milioni di dollari alle vittime innocenti di errori di giustizia, secondo quanto riporta Texas Tribune.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 24 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 26-08-2017 09:39
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti