Conad fa la spesa e compra Auchan I francesi si ritirano dall'Italia

Conad fa la spesa e compra Auchan  I francesi si ritirano dall'Italia
Conad compra ipermercati, supermercati e negozi di prossimità finora targati Auchan, riportando sotto la bandiera italiana la quasi la totalità delle attività in Italia del gruppo francese, che di fatto si ritira dal Belpaese. L'operazione vale circa 1 miliardo di euro e dovrebbe chiudersi entro l'anno 2019 ma dovrà passare il vaglio dell'Antitrust, visto che la fusione tra il secondo e il quinto gruppo nella grande distribuzione (Gdo) in Italia farà nascere un colosso capace di scalzare le Coop dal podio. Varrà infatti il 19% del mercato, con un fatturato aggregato di 17 miliardi di euro. Dai rivali transalpini è arrivata subito una dimostrazione di fair play, con un augurio un buon lavoro a Conad. «È positivo che a rilevare un operatore estero sia un gruppo cooperativo italiano» ha spiegato Coop sottolineando che «la competizione è un bene utile, l'importante è che sia sana e nell'interesse dei consumatori». Con l'acquisizione, entrerà in Conad una parte importante dei circa 1.600 punti vendita di Auchan Retail Italia (anche quelli a marchio Simply) tra cui 46 ipermercati e 230 supermercati, capaci di dare lavoro a 20.000 persone. Numeri cospicui.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 15 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 21:31