Cile, trovata morta Albertina Martinez Burgos, la fotografa delle proteste

Sabato 23 Novembre 2019
Cile, trovata morta Albertina Martinez Burgos, la fotografa delle proteste

In Cile è stata trovata morta un'altra donna. La fotografa Albertina Martinez Burgos, secondo quanto raccontato da alcuni mezzi di informazione cileni. La donna era nel suo appartamento, le sarebbero stati rubati il suo computer e la macchina fotografica dove avrebbe documentato gli attacchi della polizia alle donne giornaliste e fotografe: questa la denuncia del gruppo Coordinadora Niunamenoschile. La polizia indaga per presunto omicidio.

Cile, mistero sulla morte di "El Mimo". I collettivi: «Daniela impiccata ed esposta per dare un segnale»

La morte di Albertina segue quella de El Mimo, artista di strada trovata impiccata qualche giorno fa in Cile. Anche in quel caso in molti avevano parlato di omicidio. “El Mimo è stata torturata e uccisa dalla polizia”, avevano denunciato i coordinatori del movimento che sta invadendo le strade del Paese per opporsi al Governo. Secondo quando riportato da alcuni giornali locali, non ci sono ancora conferme su come sia morta Albertina. Il suo corpo è stato trovato senza vita nella notte del 21 novembre.  Da qualche giorno la donna non aveva più contatti con i suoi parenti che preoccupati sono andata a cercarla. 

Cile, mistero sulla morte di "El Mimo". I collettivi: «Daniela impiccata ed esposta per dare un segnale»

 

Ultimo aggiornamento: 24 Novembre, 12:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA