Cena di pesce in quattro, maxi-conto da 508 euro (280 solo per i primi). Clienti furiosi: «Ma è il ristorante di Briatore?»

Lo sfogo sui social. "Dovevamo chiamare carabinieri e finanza"

Cena pesce in quattro, maxi-conto da 508 euro (280 solo per i primi). Clienti furiosi: «Ma è il ristorante di Briatore»
Cena pesce in quattro, maxi-conto da 508 euro (280 solo per i primi). Clienti furiosi: «Ma è il ristorante di Briatore»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Luglio 2022, 19:07

Mangiano pesce, poi la stangata. "Ma che Flavio Briatore è arrivato pure da noi?" si chiede ironicamente Giorgio Tordini, su Facebook, dopo un conto da 508 euro per una cena di pesce da 4 persone in uno chalet (volutamente non nominato) di San Benedetto.

«Le 4 linguine "Plà Plà" (le cicale di mare ndr), mezzo crostaceo in ogni piatto, quindi 2 in tutto - spiega Tordini - sono costate DUECENTOTTANTA EURO, cioè 70 euro cadauna, contro un massimo documentato dal menù di 35 euro delle stesse linguine ma con i più pregiati astici o aragoste».

Briatore: «A Napoli fanno pizze a 4 euro? Si vede che San Gennaro li aiuta a pagare gli affitti»

Flavio Briatore, la difesa alla sua “pizza da ricchi” contro quella a 4 euro: «Siete invidiosi. Io sono un genio e voi non lo siete». L'ira di Napoli

«Gli "Plà Plà" - insiste Tordini - dicono i "pesciaroli amici", vengono dal Marocco, dalla Tunisia, sono di allevamento e costano 18/20 euro al kg (forse qualcosa di più per via della guerra)». «Delusione - si chiude il post - amarezza, rabbia, digestione bloccata e rimorso per non "averla buttata in caciara" con carabinieri, finanza e disobbedienza civile».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA