Cattelan chiama, la Puglia risponde: pettole e cime di rapa attaccate alle pareti

Lunedì 9 Dicembre 2019
Se la banana di Cattelan esposta a Miami e venduta a 120mila dollari (e la performance di David Datuna che è andato a staccarla e mangiarla di fronte a tutti) hanno fatto scalpore, ridando all'arte la centralità della scena, dalla Puglia la risposta non si è fatta attendere e anche complice l'atmosfera natalizia, nel giorno dell'Immacolata ecco spuntare dalla pagina dell'autoproclamato Comune di Baranto una pettola fritta attaccata al muro con lo scotch, proprio come la banana firmata dell'opera "Comedian".
Inutile dire che ieri la pettola, o "pittula" per dirla alla leccese, ha fatto il giro dei social grondando olio e ilarità. 

 

A rilanciare però ci ha pensato ben presto la pagina di Lino Banksy, l'anonimo pubgliese che mixa al nome del celebre streetartist quello dell'inossidabile Lino Banfi, icona della pugliesità. 
Sulla sua pagina Facebook è allora comparsa la foto di una cima di rapa, accompagnata dalla scritta "1,20 euro". 
Inutile dire che anche l'artista anonimo ha avuto il suo "rivale", in questo caso Leone Di Lernia intento a duplicare l'impresa di David Datuna.
 
Ultimo aggiornamento: 21:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA