La Camera torna ad assumere: via ai concorsi. Ecco le figure richieste, dai commessi ai consiglieri

La Camera torna ad assumere: via ai concorsi. Ecco le figure richieste, dai commessi ai consiglieri
La Camera dei deputati, dopo anni di tagli del personale, torna ad assumere. E lo fa varando un piano di concorsi per reclutare personale di ogni livello, dai commessi ai consiglieri parlamentari. Ieri l'ufficio di presidenza di Montecitorio ha approvato un cronoprogramma delle prove.

Entro il 15 luglio 2019 verranno pubblicati in Gazzetta ufficiale i bandi per consiglieri parlamentari della professionalità generale e della professionalità tecnica (informatici, edili e impiantistici). Entro il 30 novembre 2019 sarà bandito quello per assistenti parlamentari; entro il 30 aprile 2020 quello per segretari parlamentari e per tecnici della fascia dei quadri intermedi; entro il 31 ottobre 2020 quello per documentaristi e collaboratori tecnici.

Gli ultimi consiglieri parlamentari alla Camera sono stati assunti il 15 novembre 2003, ben sedici anni fa, quando i dipendenti di Montecitorio erano circa 1800; oggi sono circa 1100. Quello per gli assistenti parlamentari venne espletato poco dopo, ma con uno scorrimento di graduatorie negli anni ne sono stati assunti altri più di recente.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento: 06-06-2019 09:15
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti