Benzina e gasolio alle stelle ma parte l'ecobonus: le prenotazioni da oggi

Mercoledì 27 Ottobre 2021 di Alessandra Severini

Parte oggi la corsa per il nuovo Ecobonus che il governo ha finanziato con altri 100 milioni per il 2021. Una misura voluta da un lato per sostenere il settore auto e dall'altro per agevolare il passaggio ad una mobilità sostenibile. E il via arriva proprio nel giorno in cui in Italia si registra un nuovo salto dei prezzi dei carburanti, con la benzina a 1,746 euro al litro e il gasolio che sfonda 1,6 euro a litro, tornando ai massimi dal 2014.

 

Pensioni, è scontro Draghi-sindacati. Ok solo per Ape social e opzione donna

 


Dalle 10 di oggi sulla piattaforma ecobonus.mise.gov.it sarà possibile prenotare gli incentivi per l'acquisto di auto a basse emissioni di CO2. I contributi variano a seconda delle quantità di emissioni della nuova auto e della presenza o meno di un auto da rottamare: per i veicoli 100% elettrici (emissioni tra 0 e 20 g/km) il contributo può arrivare fino a 6000 euro con rottamazione e 4000 senza. Stavolta il contributo è riconosciuto anche per gli acquisti in leasing e 20 milioni sono destinati specificamente all'acquisto di veicoli commerciali (contributo fino a un massimo di 8000 euro).
Il bonus può essere ottenuto anche se si acquista un auto usata: in tal caso però bisogna avere un auto da rottamare che sia stata immatricolata prima del gennaio 2011 o che abbia raggiunto i dieci anni nel periodo in cui viene richiesto l'ecobonus. L'auto acquistata dovrà essere una Euro6 con emissioni al massimo pari a 160g/km.

Ultimo aggiornamento: 12:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA