Alitalia, le hostess si spogliano in Campidoglio: flash mob a Roma

Nel corso del sit-in si sono tolte le proprie divise per protestare contro «la condizione lavorativa di colleghi e colleghe in seguito all'acquisizione da parte di Ita Airways»

Mercoledì 20 Ottobre 2021
Alitalia, le donne si spogliano in Campidoglio: flash mob a Roma

Un flash mob che si è svolto nell'assoluto silenzio, prima degli applausi finali. Davanti al Campidoglio decine di hostess dipendenti di Alitalia hanno messo manifestato davanti a giornalisti, dipendenti e altri curiosi per protestare contro «la condizione lavorativa di colleghi e colleghe in seguito all'acquisizione di Alitalia da parte di Ita Airways». Nel corso del sit-in si sono tolte le proprie divise, simboleggiando il rifiuto di accettare tale situazione, inneggiando poi il coro: «Noi siamo Alitalia». «Siamo venute - hanno spiegato - a esprimere innanzitutto il nostro dolore. La solidarietà va a tutti i nostri colleghi che hanno chiamato in Ita e che sono stati costretti a firmare un contratto aziendale umiliante e mortificante».

Alitalia addio, Ita Airways scrive un messaggio ai passeggeri: «Per ogni fine, c'è un nuovo inizio»

Ita Airways, voli e tratte: dove comprare i biglietti, come chiedere i rimborsi. La guida completa alla nuova compagnia

Il flash mob al Campidoglio

Intorno alle 12.30 si sono radunate nella piazza e hanno iniziato a spogliarsi. Gli abiti da hostess di volo hanno lasciato spazio solo a una sottoveste. Via anche le scarpe col tacco, che sono rimaste al centro come assolute protagoniste mentre le donne si sono spostate verso un lato dalla piazza. Lì si sono strette la mano, tra gli applausi dei presenti e poi si sono strette in un lungo abbraccio, consolando anche una di loro che si era lasciata andare a un pianto liberatorio. Poi l'urlo corale: «Noi siamo Alitalia» ripetuto per diversi minuti. La forma di protesta è durata circa 30'. 

 

Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre, 11:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA