Pomezia, cucciolo cade nel fosso: salvato dai vigili del fuoco

Lunedì 2 Dicembre 2019 di Moira Di Mario
Pomezia, cucciolo cade nel fosso: salvato dai vigili del fuoco
Era rimasto intrappolato in mezzo ai rovi a ridosso di una scarpata di via delle Arti, nel quartiere di Santa Palomba a Pomezia, il cagnolino, un American Amstaff di circa 4 mesi, salvato dai vigili del fuoco di Nemi. A chiedere l’aiuto dei pompieri sabato pomeriggio sono stati i residenti della zona attirati dai latrati e dell’abbaio incessante del cucciolo che è andato avanti per almeno un paio di ore. «Non riuscivamo a raggiungerlo – racconta Simona che abita in un condominio di via delle Arti – perché si era infilato in mezzo alla vegetazione molto fitta». I vigili del fuoco si sono addentrati nella boscaglia e sono stati costretti a scendere in un fosso per recuperare il cane, portandolo in salvo. I pompieri, che l’hanno chiamato Max, hanno avvisato gli agenti della polizia locale di Pomezia e il veterinario della Asl Rm 6 che ne ha ordinato il trasferimento in canile. © RIPRODUZIONE RISERVATA