La compagnia aerea perde i suoi gatti e la tiktoker denuncia l'accaduto sui social

Lunedì 9 Agosto 2021

La compagnia aerea perde i suoi gatti e la tiktoker denuncia l'accaduto sui social.  Ariel Dale ha denunciato su TikTok la scomparsa dei suoi gatti avvenuta all’aeroporto John F. Kennedy di New York, a causa di presunti errori commessi dalla compagnia aerea American Airlines.

 

Leggi anche > Uk, arriva tardi al check-in e perde l'aereo: 34enne tenta di imbarcarsi sul nastro dei bagagli, arrestato

 

In un primo video la giovane americana spiega: «L’American Airlines ha perso i miei gatti. Nessuno sa dirmi dove sono». Seduta sola in aeroporto non riesce a smettere di piangere pensando ai suoi gattini persi chissà dove. In un secondo video però rassicura che i gatti sono a casa con lei, ma non nasconde la rabbia e spiega quello che è accaduto.

 

«Stavo tornando da Los Angele per motivi di studio e dovevo portare con me i gatti e la mia macchina era già zeppa di bagagli. Ho impiegato settimane per capire come fare. Per trasportare gli animali le opzioni sono poche e confusionarie», spiega, «Dopo tante ricerche ho scoperto che l’American Airlines permetteva il trasporto di animali, e ho pensato che per i miei gatti fosse meglio patire un giorno di aereo piuttosto che 4 o 5 giorni di macchina, soprattutto perché soffrono di ansia». Gli animali viaggiavano però su un altro volo, così la ragazza aveva deciso di partire prima per poterli poi accogliere in aeroporto.

 

Quel volo però è stato prima ritardato e poi cancellato: «Ho subito chiamato il servizio clienti e una gentilissima signora (che si è scusata molto) mi ha rassicurato: i gatti stavano bene e ora erano sull’aereo. Mi sono state date indicazioni per recuperarli al terminal 4 dell'aeroporto di lì a poco. Il luogo dell'appuntamento è stato confermato con un'email e con altre chiamate». Poi conclude: «Dopo quasi 12 ore di attese infinite, errori e noncuranza di American Airlines, accompagnate dalle giustificate crisi di panico della ragazza, è riuscita a recuperare i suoi cuccioli che sono arrivati a destinazione sporchi, traumatizzati e lievemente feriti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA