Trova un gattino in strada e lo adotta, ma poi scopre che è un cucciolo di puma

Mercoledì 27 Novembre 2019
Trova un gattino in strada e lo adotta, ma poi scopre che è un cucciolo di puma

Aveva trovato un gattino in strada e aveva deciso di adottarlo e portarlo a casa. Quello che una adolescente non poteva certo sapere era che si trattava di un altro tipo di felino: non un semplice gatto, bensì un felino molto simile al puma, seppur di dimensioni più ridotte.

Gatto nasce con due facce, la mamma lo allontana: salvato, ora il cucciolo mangia con entrambe le bocche
Ecco Tigro, il micio a 3 zampe salvato e adottato dal sindaco dopo l'incidente Foto

L'incredibile storia arriva dall'Argentina, più precisamente da Santa Rosa de Leales, nella provincia di Tucumán. Una adolescente, che stava passeggiando col fratello, aveva trovato quelli che sembravano due cuccioli di gatto randagi e aveva deciso di portarli a casa. Uno dei due era morto dopo pochi giorni, mentre l'altro sembrava in perfetta salute e aveva una notevole vivacità.

L'adolescente era convinta che si trattasse di un gatto, ma quando il cucciolo, chiamato Tito, ha riportato la frattura di una zampa, aveva deciso di portarlo dal veterinario e qui è stata fatta la clamorosa scoperta. Il cucciolo, infatti, non era un gatto, bensì un jaguarundi (Herpailurus yagouaroundi), una specie di puma. L'animale, naturalmente selvatico, è stato curato dai veterinari e consegnato alla Fundaciòn Argentina de Rescate de Animales (Fara), che dopo le cure lo rimetterà in libertà. «L'animale si trova in una riserva, dove viene costantemente curato e monitorato» - si legge in un post su Facebook - «Ringraziamo chi ha portato quest'animale dal veterinario, ma vogliamo ricordare a tutti che sono animali selvatici, che devono vivere nel loro habitat naturale. Non sono animali domestici, anche se sembrano inoffensivi, dolci e affettuosi».

Ultimo aggiornamento: 28 Novembre, 13:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA