Cane sfregiato e ucciso con l'acido nel Barese: «È opera di un subumano, denunciate anche anonimamente»

Cane sfregiato e ucciso con l'acido nel Barese: «È opera di un subumano, denunciate anche anonimamente»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 16 Gennaio 2023, 09:07 - Ultimo aggiornamento: 19:53

Una denuncia che mette i brividi. Un cane sfregiato da un acido da un essere che di umano ha poco. Il fatto nel Barese, a Bitetto. E la denuncia è di Maurizio Lombardi Leonardi, responsabile Dipartimento Nazionale Tutela e Benessere Degli Animali Rinascimento Vittorio Sgarbi.

Il politico molfettese ha ripreso e dato eco alla segnalazione dell’associazione “Zampe Felici – Cani e Gatti”, onlus di Bitetto che si occupa della cura e dell’adozione di animali randagi.

Subumano senza pietà

«Jasmine è stata bruciata da un subumano senza pietà, proprio lei un cane fiero della sua libertà che non aveva mai fatto del male a nessuno». Così scrive Lombardi Leonardi su Facebook.

«Chi compie simili azioni sono persone socialmente pericolose,devono essere assolutamente fermate,si sentono forti essendo spalleggiati dal muro di omertà che di frequente è presente in queste situazioni dove il pensiero di molte persone è "sono solo dei cani". Ma non sentite quanto questo silenzio sia tremendamente assordante! Dimostriamo che questo muro si può abbattere facciamo ad alta voce il nome di questi Assassini. Io ci sono ,chi vuole contattarmi può farlo anche in forma anonima».

© RIPRODUZIONE RISERVATA