Roma: SantoPalato, nella Capitale i piatti della tradizione sono da asporto

Mercoledì 1 Aprile 2020 di Valeria Arnaldi
Focaccia croccante lardo e cedro, tra gli antipasti. Lasagna al forno alle tre carni ma anche rigatoni all’Amatriciana, tra i primi. E, come secondi, porchetta di maiale fatta in casa con maionese al rafano, polpette al sugo, pollo con le patate, proposto nella porzione singola o nella teglia per tre persone.

È una carta incentrata sulla tradizione quella di SantoPalato, trattoria ripensata in chiave moderna, che, sia per pranzo, sia per cena, propone consegne a domicilio in tutta Roma. L’offerta cambia ogni giorno nel rispetto della filosofia del ristorante, in base alle disponibilità dei produttori, altamente selezionati. Firma del gusto, Sarah Cicolini, cuoca abruzzese che custodisce la memoria della cucina giudaico-romanesca, portando nel menu sapori tipici della tavola nell’Urbe ma anche altri che, parte della sua storia, rischiano di essere dimenticati. L’intento è sollecitare il palato e, di boccone in boccone, pure la memoria.

SantoPalato - Roma, piazza Tarquinia 4 A/B, tel. 06/772.07.354 - chiuso lunedì - costo: 20 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA