Castello di Corbara, il Merlot matura sulle rive del lago

Giovedì 23 Aprile 2020 di Alessandro Brizi
Nato come bacino artificiale lungo il Tevere, il Lago di Corbara è oggi una delle zone vinicole più vocate dell’Umbria. Tra i vini spiccano i rossi: potenti, gagliardi e morbidi. Il Merlot Riserva di Fernando Patrizi, patron di Castello di Corbara, rappresenta al meglio tali qualità e il “carattere” stesso del lago. Figlio di un’antica vigna di 5 ettari (Villa de Coronis) che produce esigue quantità di uva, dopo una maturazione di 16 mesi in tonneau (botti da 500 litri), si presenta nel calice di color rubino intenso e profondo. Decisi e accattivanti i profumi di more, amarene e prugne, quindi pepe, ginepro e spezie dolci. Il sorso è pieno, setoso, fruttato, denso e di grande piacevolezza. Da abbinare con spalla di agnello al forno.

CASTELLO DI CORBARA. castellodicorbara.it Lago di Corbara DOC Merlot De Coronis 2017 Uva: Merlot 100% Alc. 14% Euro 24 - Servizio: 18 °C, calice grande © RIPRODUZIONE RISERVATA