Il ritorno delle multisale: The Space riprende le proiezioni da giovedì

Martedì 18 Maggio 2021 di Cristina Squartecchia

PESCARA - È tutto pronto al The Space cinema del Porto Allegro di Montesilvano per ripartire, già da questo giovedì, e riaccendere i proiettori. Dopo circa un mese dalle prime riaperture, anche il settore cinematografico si prepara ottimista ad accogliere il pubblico e tornare in sala nel rispetto dei massimi standard di tutela e prevenzione sanitaria all'interno delle proprie strutture.

Un ritorno coraggioso e prudente al contempo da parte di tutto il circuito nazionale che rompe gli indugi iniziali per riportare la magia del cinema nelle grandi sale e favorire socialità ed aggregazione.

Un piano organizzato di controlli e norme da osservare per i trentasei multiplex nazionali che punta alla progressiva ripresa.

«Torniamo con enorme entusiasmo ed emozione ad accogliere i nostri clienti al cinema, contando come sempre sull'insostituibile supporto e passione di tutti i nostri dipendenti - commenta Francesco Grandinetti, general manager di The Space Cinema -. Siamo consapevoli che si tratta di un percorso ancora oggi in salita, ma questo non frena la convinzione che riaprire possa essere un segnale forte di rilancio per tutto il settore».

Anche se permangono misure ancora troppo rigide, come il divieto della consumazione di cibi e bevande e il coprifuoco, che comunque slitta da oggi fino alle 23, un'ora in più decisiva per la programmazione. «Ci si augura una nuova era per il nostro comparto, anche in ragione dell'innegabile desiderio di intrattenimento e condivisione fuori casa», dice ancora Grandinetti.


Intanto le porte del The Space di Montesilvano si apriranno giovedì con Il cattivo poeta, il film che ritrae un d'Annunzio inquieto e al crepuscolo della vita nella visione di Gianluca Jodice, il vitalismo di Un altro giro celebrato da Thomas Vinteberg , l'atteso Rifkin's Festival di Woody Allen e il debutto di Evan Spiliotopoulos con Il sacro male sul romanzo Shrine di James Herbert. Gradualmente e con molta prudenza, nel rispetto di orari e capienza, si aggiungeranno titoli come Bansky, Io rimango qui e Morrison. Secondo criteri uniformi, la linea The Space prevede la distribuzione degli spettacoli nell'arco della giornata in modo da consentire la segmentazione del flusso di pubblico, per evitare assembramenti nelle aree comuni.

Nel rispetto del distanziamento, si raccomanda l'acquisto dei biglietti online, su sito e app, anche se sarà sempre possibile comprarli al cinema. Il sistema di assegnazione intelligente dei posti, messo a punto e attivo già da un anno, non consente l'acquisto di posti vicini. Garantita, inoltre, una regolare igienizzazione degli ambienti e delle sale al termine di ogni spettacolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA