Diritti tv, Mediapro definisce i pacchetti: saranno pubblici fra domani e martedì

Sono in via di definizione i pacchetti dei diritti tv del campionato di Serie A che Mediapro rivenderà agli operatori in veste di intermediario indipendente. La società audiovisiva spagnola, che ha investito 1,05 miliardi a stagione per il triennio 2018/21, dovrebbe renderli pubblici fra domani e martedì, e solo allora sarà chiara l'offerta rivolta ai vari operatori, a partire da quelli che Mediapro ha incontrato nelle ultime settimane, Sky, Mediaset Premium, Tim e Perform. Secondo le indiscrezioni di questi giorni potrebbero essere riproposti pacchetti per la piattaforma satellitare e digitale terrestre simili a quelli previsti nel bando per operatori tradizionali andato a vuoto, con l'inserimento di alcune big in esclusiva solo per il satellite. Per andare incontro alle esigenze degli operatori delle telecomunicazioni e per gli Ott (quelli che trasmettono on-demand su Internet) si parla di un pacchetto con tutti i 380 match del campionato, con una produzione di 270 minuti che copre non solo la gara con telecronaca ma anche interviste pre e post partita, con la raccolta pubblicitaria.

Leggi l'articolo completo su Quotidianodipuglia.it
Outbrain