Riondino a M5s: si dimettano, nostri voti rubati

TARANTO - La rabbia di Michele Riondino è esplosa in una intervista a Repubblica in cui l'attore tarantino (ed elettore del M5s) attacca duramente il Movimento per l'accordo chiuso dal governo con ArcelorMittal per l'Ilva. "Penso che quello messo in atto sia un vero e proprio tradimento delle promesse fatte in campagna elettorale - ha detto l'attore - dovrebbero dimettersi tutti".

Leggi l'articolo completo su Quotidianodipuglia.it
Outbrain