Salento, farmacia regala amuchina ai clienti: «Per il bene della comunità»

Non solo psicosi e fobie sul coronavirus ma anche alcune belle storie di solidarietà: a Cannole, in provincia di Lecce, la farmacia del paese ha infatti deciso di distribuire Amuchina gratuitamente. Il disinfettante mani, in grado di ridurre germi e batteri presenti sulla cute, che negli ultimi giorni è quasi impossibile da trovare oppure venduta a prezzi esorbitanti, sarà dunque reperibile da chiunque in alcuni punti prestabiliti: nei pressi delle scuole, dell’Ufficio Postale, del poliambulatorio, del centro anziani, della sede Municipale.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, primo caso in Puglia: è un uomo della provincia di Taranto

«La richiesta –spiega il sindaco Leandro Rubichi- è pervenuta ieri mattina all’ufficio protocollo del Comune di Cannole da parte del consigliere comunale Walter Marchetti, della omonima "Farmacia Marchetti " che nei prossimi giorni installerà a proprie spese, i distributori per prevenire il contagio da coronavirus. Lo ringrazio –conclude il sindaco - per questo gesto di attenzione per i nostri cittadini, in questo particolare momento di maggior bisogno».
La solidarietà nel piccolo centro vola veloce e per di più super il colore politico, visto che il farmacista è anche consigliere comunale, ma di opposizione.
 

 

Leggi l'articolo completo
su Quotidiano Di Puglia
Contagiato un anziano ospite di una Rsa nel Salento: è allarme. Emiliano: «Piano anti-Covid e tavolo con i prefetti, non possiamo permetterci nuovo lockdown»
Prende a schiaffi la figlia di 9 anni fino a farla sanguinare: i clienti del bar chiamano la Polizia
Rissa a colpi di cinghie e coltelli, denunciati 28 turisti: 10 sono minorenni. Nei guai anche i gestori delle case-vacanza a Gallipoli
Bussa alla porta di una 95enne: «Signora, mi sento male». Poi la violenta e la prende a botte
«Sono stata stuprata»: confessione choc di una turista ai medici del Pronto soccorso di Gallipoli. Scattano le indagini