Pensioni, arriva il prestito per tutti Il governo stanzia 1,5 miliardi

Riforma delle pensioni, prestito per tutti. Con uscite flessibili fino a 3 anni e 7 mesi per statali, privati e lavoratori autonomi. L’obiettivo è comunque sostenere i redditi più bassi. Ma dagli oltre due miliardi dei giorni scorsi si scende adesso al miliardo e mezzo stanziato nella legge di Bilancio. E al capitolo più importante, quello dell’uscita dal lavoro con tre anni di anticipo, saranno destinati soltanto 600 milioni di euro. Il sostegno riguarderà alcune categorie particolarmente disagiate come i disoccupati di lunga durata o i lavoratori che hanno dei redditi particolarmente bassi. In un primo momento, cioè prima del varo della legge di Stabilità, scatterà la flessibilità solo per coloro che sono vicini all’uscita. E per i pensionati sembrano anche più incerti il rafforzamento della quattordicesima e della no tax area.

Leggi l'articolo completo su Quotidianodipuglia.it
Outbrain