Ripulisce il muro di cinta della scuola: il sindaco incontra il nonno anti-writer

“Bisogna amare e rispettare questa città come ha fatto il signor Vito Cisternino”, parola del sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, che stamattina ha ricevuto e premiato nella sala giunta del Comune il pensionato e imbianchino 67enne che nel corso dell'estate si è distinto per combattere degrado e inciviltà con il suo lavoro di volontariato.
Vito,  a sue spese, ha infatti ridipinto il sottopasso ferroviario di via Appia, il muro perimetrale dell'istituto Industriale “Giorgi” ma anche serrande di negozi o altri siti imbrattati dai graffiti o infestati dalle erbacce. Il Sindaco ha donato al 67enne una riproduzione in miniatura del capitello della Colonna che si erge sul porto, oggi esposta un una sala del palazzo Granafei-Nervegna.

Leggi l'articolo completo su Quotidianodipuglia.it
Outbrain