Sanità: Taranto, intesa con Sanitaservice elevazione part-time

Sanità: Taranto, intesa con Sanitaservice elevazione part-time
E' stato sottoscritto un nuovo accordo tra i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Fials e Ugl, la ditta Sanitaservice (la società che si occupa dei servizi di ausiliariato dell'Azienda sanitaria locale) e l'Asl di Taranto per l'elevazione dei contratti di lavoro part-time gradualmente verso il tempo pieno, nel rispetto della norma, con fasi intermedie ravvicinate: 32-33 ore entro l'1 gennaio 2017 e 34 ore entro l'1 aprile 2017. I lavoratori nei giorni scorsi avevano organizzato una serie di iniziative di protesta arrivando ad occupare la direzione generale della Asl. Per i sindacati si tratta di «un risultato importantissimo che darà stabilità e dignità al salario dei lavoratori dell'ultima procedura di assorbimento degli appalti dei servizi della Asl Taranto.
L'accordo per l'elevazione del part-time - proseguono - si aggiunge a quello grazie al quale, sempre con l'impegno dei sindacati confederali, i lavoratori dalla prossima busta paga si vedranno riconoscere indennita' contrattuali finora rimaste nei cassetti dell'amministrazione». La contrattazione, concludono le organizzazioni sindacali, "va avanti dopo questi grossi risultati portati a casa per i lavoratori, con un'altra serie di priorità, a partire dalla sicurezza sul lavoro per finire alla struttura organizzativa della piu' grande societa' in house della provincia".
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 30 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 13:14