Quel tessuto produttivo che fa crescere un intero Paese
Capitani d’azienda che credono nelle risorse del territorio e sanno esportare il made in Italy in tutto il mondo

A CURA DI PIEMME S.p.a
Una rete d’imprese per sfidare il mercato


Pasquale Bovino

Un’unica azienda in grado di offrire molteplici servizi a imprese, enti pubblici e privati, garantendo affidabilità, sicurezza, ottimo rapporto qualità/prezzo e professionalità: parliamo di B&b group service, un vero punto di riferimento nel Mezzogiorno e in tutta Italia per la gestione efficiente, innovativa e competitiva di tutto ciò che ruota intorno ai servizi. B&b group service è il servizio per eccellenza, una rete di imprese che si avvale di personale altamente professionalizzato, di economie di scala da cui derivano prezzi assolutamente competitivi e di una capillarità che garantisce la copertura di tutta Italia. Fondata 28 anni fa dall’imprenditore barese Pasquale Bovino, l’azienda vanta oggi circa 3.000 dipendenti, dislocati tra Puglia, Lazio, Lombardia e Veneto, costantemente aggiornati e formati in ciascun settore di competenza: un fiore all’occhiello che sta dando un lavoro stabile e una formazione personalizzata a migliaia di persone tra i 27 e i 50 anni. La serietà dell’azienda le ha permesso di avere all’attivo la gestione di appalti pubblici, tra cui quello con Autostrade srl e con la Provincia di Bari. La complessità della gestione aziendale è poi semplificata e costruita tutta intorno al cliente, grazie a un apparato di professionisti (commercialisti, segreteria, ingegneri), che offrono consulenze personalizzate per la partecipazione ad appalti pubblici.
B&b group service offre servizi di pulizia di capannoni e macchinari industriali, complessi civili, imprese, scuole, uffici, strade, strutture ricettive, strutture sanitarie, barche di lusso, pannelli fotovoltaici; gestione di servizi all’industria; pulizia nonché assistenza domiciliare agli anziani; giardinaggio e cura del verde; portierato; facchinaggio; impacchettamento e movimentazione di prodotti alimentari; servizi di call center, indagini di mercato, servizi di pubblicità, volantinaggio, promozione; corsi di formazione professionale; edilizia, ristrutturazioni e servizi affini; logistica, gestione di piattaforme e magazzini; trasporti, trasporti per conto terzi e per conto proprio con personale specializzato e mezzi di trasporto di proprietà, noleggio; noleggio di spazi pubblicitari fissi a mobili; traslochi; consegne, celeri di plichi e pacchi; trasporto di mobilio anche nuovo con  ritiro, trasporto, scarico e rimontaggio in aree urbane e no; trasporto e smaltimento di rifiuti solidi urbani, mobilio, materassi, elettrodomestici fuori uso, divani e altro; portierato; vigilanza armata.
Per informazioni: www.bbgroupservice.com, numero verde 800544850.


L’assistente virtuale migliora le tue scelte


Intende, la chatbot di Com.m.edia

La via italiana della “bot revolution” ha il suo fulcro anche a Lecce: è proprio da qui che è partita Intende, la nuova chatbot adattiva, multicanale, omnicanale e con logica di autoapprendimento. Intende è un vero e proprio assistente virtuale, come un segretario personale dell’utente, in grado di offrire risposte, soluzioni e scelte migliori al suo utilizzatore. Pensata per la proposizione commerciale di prodotti e servizi e nell'assistenza pre e post vendita, la nuova chatbot si rivolge a pubbliche amministrazioni, banche e società di grosse dimensioni. Basandosi sulle caratteristiche specifiche dell’utente (sesso, età, area di provenienza), Intende è uno strumento intelligente, che si adatta progressivamente alle preferenze di chi la usa; è fruibile contemporaneamente da social, messaggistica, app e siti internet, e inoltre, una richiesta avviata tramite il canale web, per esempio, può essere ripresa e conclusa tramite i canali social. Per esempio, la chatbot può mostrare la quotazione istantanea di un titolo in borsa, o fornire il tasso d’interesse di un mutuo o di un investimento.
Un’idea innovativa concepita da Com.m.edia, società innovativa leader nel settore Ict che ha sede nel capoluogo salentino, ma che opera ormai da 15 anni in tutta Italia. Oggi, Com.m.edia propone prodotti competitivi su tutto il mercato nazionale, avendo all’attivo la gestione di portali ministeriali, pubbliche amministrazioni centrali, banche e grosse società.
Per informazioni: www.commediasrl.it e info@commediasrl.it.

​Il ritorno del ferro. Ed è subito design


Luca Ferraro

Il fabbro 3.0? È nel cuore del basso Salento, a Presicce, uno dei borghi più belli d’Italia. Quando la passione artigiana incontra l’innovazione dei macchinari più all’avanguardia, ecco che nascono elementi di design funzionali, resistenti ed eleganti: è il Il fabbro 2016, la nuova linea di tavolini, sedie, sdraio, pannelli decorativi, copri camini, ma anche complementi d’arredo, completamente in ferro e in tanti colori. Un’idea vincente, che sta riscuotendo un successo a livello regionale, nazionale e perfino internazionale, frutto dell’intuito imprenditoriale di Luca Ferraro: figlio d’arte, l’imprenditore salentino è in questo settore da una vita e presto aprirà uno show room anche a Milano, per portare nel nord Italia l’artigianato made in Salento. Gli arredi de Il fabbro 2016 sono progettati su misura e sono disponibili in innumerevoli disegni e colori, grazie all’utilizzo di un’apparecchiatura innovativa con taglio laser, che rende l’arredamento a misura di ogni ambiente: che si tratti della zona giorno, di quella notte, del giardino della propria casa o della propria struttura ricettiva, i mobili in ferro garantiscono un effetto inedito e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Dopo il taglio laser, le forme sono sottoposte a un processo di verniciatura a polvere, con cottura nel forno a 200 gradi, che garantisce una particolare resistenza alle intemperie.
L’azienda consegna in tutta Italia e, tramite il sito www.ilfabbro2016.com, è possibile acquistare on line.
Per informazioni: info@ilfabbro2016.com, tel: 0833-1934068.


Credito cooperativo a portata di click


Il Centro direzionale di Bcc San Marzano

Una  banca mutualistica che in 60 anni di vita ha sostenuto il territorio, ha creduto nel tessuto imprenditoriale locale ed è stata sempre al fianco delle famiglie: il futuro è a portata di mano nella Bcc San Marzano di San Giuseppe, in provincia di Taranto. L’istituto di credito pugliese ha accolto con favore la sfida di unire il valore della relazione con il cliente ai vantaggi offerti dalla tecnologia. A incominciare dal classico Simply Bank (servizio di homebanking con la relativa app), per proseguire con il Conto F@cile (zero spese, attivabile in filiale ma dotato di servizi on line), fino al vero e proprio conto online F@cile Web, che il cliente, a partire da gennaio 2017, potrà aprire a distanza direttamente dal proprio pc. E poi c’è Satispay, l’app disponibile su smartphone con cui inviare denaro ai contatti della propria rubrica telefonica e pagare nei negozi convenzionati. Non solo, l’istituto si avvale della firma grafometrica (la firma elettronica su tablet per il risparmio della carta e la velocizzazione del servizio) ed è stata la prima bcc del Mezzogiorno a sostenere l’equity crowdfunding per finanziare idee imprenditoriali innovative, con Muumlab, unica piattaforma autorizzata dalla Consob nel Sud Italia.
Bcc San Marzano conta 10 filiali nelle province di Taranto e Brindisi, 115 dipendenti, circa 2.500 soci, un Centro Direzionale all’avanguardia a San Marzano e un ufficio di rappresentanza, di recente apertura, a Crispiano.
Per informazioni: www.bccsanmarzano.itbanca@bccsanmarzano.it.


Innovazione e ricerca per il benessere dei capelli


La dottoressa Caterina Mazzotta

Uno staff altamente specializzato, macchinari all’avanguardia e una linea esclusiva di prodotti testati in laboratorio: la guerra alla caduta dei capelli parte da Lecce e si combatte nel nuovissimo Istituto Tricholos, un centro destinato a diventare azienda local leader nell’ambito della tricologia. Caduta, diradamento, problemi del cuoio capelluto come forfora e seborrea, tricodinia, danni estetici causati da decolorazioni e permanenti sono solo alcuni dei problemi che mettono a rischio il benessere psicofisico dell’individuo. Lo sa bene la dottoressa Caterina Mazzotta, biologa specializzata fisiopatologia, nonché titolare e direttrice scientifica dell’Istituto: dopo anni di studio e lavoro nelle più importanti aziende italiane ed estere del settore, ha deciso di riportare tutto il suo know how nella sua terra d’origine, candidando Lecce a diventare il fiore all’occhiello della tricologia nazionale. Il centro si avvale di strumenti altamente innovativi nel campo della diagnosi e della laser terapia tricologica: ecco la microcamera Hd Pro (per l’ingrandimento di pelle, cuoio capelluto e capello), il microscopio ottico Euromex (per analizzare la radice del capello) e il laser Tricostym (per un’azione di bio stimolazione della crescita dei capelli e di normalizzazione del cuoio capelluto). Inoltre, l’istituto dispone di una linea esclusiva di prodotti a estrazione naturale, privi di parabeni e non testati su animali.
Per un check up gratuito, basta prenotare allo 0832-314139, www.tricholos.it .
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 29 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 14:43