Trasporti, il 28 gennaio Emiliano incontra a Bari i vertici di Alitalia

Trasporti, il 28 gennaio Emiliano incontra a Bari i vertici di Alitalia
BARI, 22 GEN - Giovedi' prossimo, 28 gennaio, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, incontrera' i vertici di Alitalia che "vuole farci presenti le sue disponibilita'". Emiliano lo ha sottolineato, oggi a Bari, presentando ai giornalisti il bilancio regionale in cui sono stati previsti anche 12,5 milioni di euro per consentire ad Aeroporti di Puglia (Adp) le attivita' di promozione del territorio. Un'attivita' per la quale Adp ha sottoscritto un contratto con le societa' del gruppo Ryanair che si occupano di trasporto e promozione turistica di Bari e Brindisi per promuovere la Puglia sul sito della compagnia aerea irlandese.

Il contratto con la compagnia low cost, sulla cui regolarita' indaga la magistratura, fu sottoscritto nel 2009 e poi rinnovato nel 2014, per altri cinque anni, entrambe le volte nel corso delle due legislature della giunta Vendola. Ora Emiliano sta verificando se il rinnovo del 2014 sia stato espletato regolarmente. "Stiamo prudentemente studiando tutta la materia - ha spiegato il governatore - e quello che non abbiamo fatto e' la ratifica del contratto che vogliamo avvenga dopo un accurato controllo da parte del Consiglio regionale. Ma non c'e' alcuna intenzione di sospendere la convenzione con Ryanair". "Chiedero' - ha aggiunto Emiliano - di essere sentito dalla Procura della Repubblica, e una volta che avremo la certezza di stare governando bene tutta la vicenda, gli uffici confezioneranno una legge per portare" il rifinanziamento di queste attivita' "come debito fuori bilancio in Consiglio regionale".

"Ammesso che - ha sottolineato Emiliano - il finanziamento stimoli i voli, perche' noi non dovremmo dare i soldi per stimolare i voli ma per stimolare turismo". A chi gli chiedeva se la visita di Alitalia possa mettere a repentaglio il monopolio di Ryanair in Puglia, Emiliano ha risposto che "il monopolio non esiste: Ryanair fa un lavoro prezioso per la Puglia, del quale noi siamo grati. Pero' e' evidente che qualunque altro vettore in grado di darci una offerta, si affiancherebbe a Ryanair. Non e' una gara nella quale ciascuno compete per avere in esclusiva il servizio dei voli. Gli aeroporti sono liberi".

"E' chiaro - ha rilevato il presidente - che avere un vettore come Alitalia, soprattutto con le sue nuove proposte, puo' essere importante. Anche perche' i costi di Alitalia sono ancora molto alti e il servizio non e' sempre perfetto come ho avuto modo di dire piu' volte". "Averlo al fianco di Ryanair - ha concluso - rafforzerebbe tutto il nodo infrastrutturale degli aeroporti della Puglia".(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 22 Gennaio 2016 - Ultimo aggiornamento: 17:55