Una nuotata sotto le stelle ma scompare in acqua: giallo a Gallipoli

Una nuotata sotto le stelle ma scompare in acqua: giallo a Gallipoli
GALLIPOLI - Era partito per una nuotata sotto le stelle nella notte di San Lorenzo ma non era più tornato. La Guardia Costiera di Gallipoli è stata impegnata nella ricerca di un 31enne del luogo che dopo essersi tuffato nelle acque della Purità, nel centro storico di Gallipoli, aveva fatto perdere le proprie tracce.
Dopo diverse ore di apprensione per le sue sorti, il nuotatore è stato rintracciato; in buone condizioni è stato preso a bordo e condotto nel vicino porticciolo del Canneto dove con grande sorpresa di tutti non ha voluto ricorrere a cure mediche. Per le ricerche è stato allertato il numero d'emergenza 1530 sala operativa, sono stati attivati i soccorsi con l'impiego di pattuglie via terra, motovedette, volontari di associazioni subacquei e sommozzatori dei Vigili del Fuoco. Peraltro, i militari della motovedetta SAR CP 327 hanno compiuto ricerche sia ottiche, grazie ai potenti fari installati a bordo, sia strumentali, utilizzando il visore a raggi infrarossi in grado di individuare, grazie alle differenze termiche tra temperatura del corpo umano e temperatura dell'acqua la presenza in mare di una persona. Peccato che la caccia all'uomo abbia interrotto la nottata in solitaria del ragazzo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 11 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 22:08