Dottoressa trovata morta in casa dal padre: è giallo

Dottoressa trovata morta in casa dal padre: è giallo
Il corpo senza vita di una giovane donna è stato rinvenuto nel primo pomeriggio a Taurisano.  Si tratta di Roberta Colona, un medico in servizio presso l’ospedale di Casarano.



Roberta è stata trovata cadavere poco dopo le 16 all’interno della sua abitazione, in via Settembrini. Non sono ancora stati chiariti i motivi che hanno determinato il decesso della donna, che aveva 49 anni, era un medico e lavorava nel pronto soccorso dell’ospedale “Ferrari” di Casarano. A trovare il suo corpo senza vita, riverso sul pavimento della camera da letto, è stato il padre.

La donna non era sposata e viveva proprio con l’anziano genitore. Dopo aver effettuato la macabra scoperta, è stato richiesto l’intervento dei sanitari del 118, ma i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso della loro collega ed allertare le forze dell’ordine. 

Accanto al cadavere sono stati rinvenuti una siringa e un laccio emostatico, ma nessuna fiala o medicinale che potesse far capire cosa si sarebbe iniettata la donna. Se si sia trattato di un malore sopraggiunto improvvisamente dopo la somministrazione di qualche sostanza sarà l'autopsia a stabilirlo. Su disposizione del pubblico ministero di turno Stefania Mininni il corpo della 49enne è stato trasportato presso la camera mortuaria del Vito Fazzi di Lecce, dove nelle prossime ore il medico legale Alberto Tortorella eseguirà l’esame autoptico e farà dei prelievi che, dopo essere stati analizzati, si spera possano dare una svolta alle indagini.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 22:31