Rissa a bordo del regionale, due poliziotti feriti

Rissa a bordo del regionale, due poliziotti feriti
LECCE - Rissa sul treno regionale conclusa ieri a Lecce, dove la Polizia Ferroviaria, durante un servizio di scorta viaggiatori a bordo di un treno regionale della tratta Bari-Lecce, ha controllato un cittadino nigeriano, I.S. del 1984. Dal controllo della Banca dati interforze, l'uomo risultava avere pregiudizi penali, infastidito dalla richiesta dei documenti d’identità, non ha esitato a reagire aggredendo fisicamente gli agenti, con i quali è scattata una violenta colluttazione. Con non poche difficoltà gli agenti, anche con l’aiuto di alcuni passeggeri presenti sul treno, sono riusciti a bloccarlo e a riportarlo alla calma: all'arrivo è scattato l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, minacce e danneggiamento.
Entrambi gli operatori hanno riportato diversi traumi e contusioni tanto da ricorrere alle cure del pronto soccorso, dove sono stati giudicati guaribili in sette giorni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 19 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:20