Omicidio della piccola Angelica: chiesto l'ergastolo per l'assassino

Omicidio della piccola Angelica: chiesto l'ergastolo per l'assassino
Chiesto l'ergastolo per Biagio Toma, ritenuto responsabile dell'omicidio di Paola Rizzello e di sua figlia, Angelica Pirtoli, freddata senza pietà a soli due anni e mezzo. Il pm Elsa Valeria Mignona ha formalizzato questa mattina la richiesta chiedendo il riconoscimento della finalità dell'agevolazione mafiosa in quanto la madre della piccola era a conoscenza di vicende delicate all'interno del clan Giannelli, tra cui omicidi e affari di droga. 

Il duplice delitto - per una questione di gelosia maturata all’interno del clan - avvenne il 20 marzo del 1991 a Parabita e unico imputato per l'uccisione della donna e della sua bambina è Biagio Toma. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 20 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:37