Nove rapine in due mesi, condannati in due: erano il terrore dei supermercati

Immagini di repertorio
Avevano collezionato nove rapine in circa due mesi, diventando il terrore dei supermercati della provincia di Lecce, ma non solo. Al termine del processo con rito abbreviato che si è svolto davanti al giudice per le indagini preliminari Vincenzo Brancato, due giovani dell'hinterland leccese sono stati condannati a sei anni ciascuno di carcere. Sono accusati di una serie di colpi tra Lecce e provincia, soprattutto ai supermercati, tra luglio e settembre 2013.
Si tratta di Luigi Felice, 30 anni, di San Donato; e Antonio Calogiuri, 35enne di San Cesario. Per loro il pubblico ministero Stefania Mininni aveva chiesto rispettivamente quattro anni e sei mesi e sei anni e due mesi. Erano difesi dagli avvocati Giuseppe De Luca e Federica Conte.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 10 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 21:58