Ss.275: sit-in di protesta degli operai Palumbo davanti alla prefettura. Il ministro Delrio: «Impegno con Anas per fare prestissimo»

Un centinaio di lavoratori del Gruppo Palumbo sta manifestando con bandiere, striscioni e fischietti sotto la sede della Prefettura di Lecce. La protesta precede l'arrivo a Lecce del ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Graziano Delrio. I lavoratori protestano per i lavori di ammodernamento della statale 275, la Maglie-Leuca, un progetto fermo da 22 anni, che recentemente ha visto il licenziamento di oltre 150 dipendenti delle quattro imprese consorziate del gruppo Palumbo. Il traffico è bloccato a singhiozzo e la zona è presidiata dalle forze dell'ordine. L'Anas, proprio di recente, ha revocato la gara d'appalto che in un primo momento era stata aggiudicata al consorzio Ccc.
 

«Posso solo dire che faremo di tutto con Anas per fare prestissimo», ha assicurato il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio. «Il prossimo 14 dicembre - ha aggiunto - è atteso il pronunciamento sul ricorso di Matarrese, vedremo. La revoca della gara d'appalto non dipende da noi, ma da osservazioni molto pesanti fatte da Anac ed era quindi obbligatorio procedere in questa maniera. Ci sono ricorsi in atto e non possiamo commentare. Aspettiamo che si esprimano gli organismi competenti».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 28 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 20:26