Il "fake" lo prende di mira e il sindaco lo denuncia

Il "fake" lo prende di mira e il sindaco lo denuncia
Non c'è pace all'ombra del municipio di Trepuzzi, dove il sindaco Giuseppe Taurino deve vedersela non solo con l'oppposizione reale ma anche con quella virtuale, ovvero sui sociale. Così, dopo la lunga querelle che lo ha visto contapposto a "Nandu Popu", membro dei Sud Sound System, finita con le scuse dell'artista e il ritiro della querela da parte del primo cittadino, questa volta a bersagliare l'amministratore è un falso profilo Facebook, un fake come si chiama in gergo, che critica senza mezze misure ogni passaggio amministrativo e politico di Taurino, con tanto di vignette a fumetti. Il fatto che l'interlocutore si celi dietro l'anonimato di un falso profilo Facebook, a nome di Laura De Magistris, non ha fermato il sindaco che ha deciso di sporgere denuncia per diffamazione, in particolare su un commento risalento a settembre scorso in cui si faceva riferimento al suo ruolo di dirigente dell'Arif, l'agenzia regionaleper le risorse irrigue oggi commissariata di cui Taurino è stato a lungo direttore.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 28 Novembre 2016 - Ultimo aggiornamento: 19:14