Giallo a Perugia: studente salentino trovato senza vita

Giallo a Perugia: studente salentino trovato senza vita
Un 27enne di Soleto, P.S. le sue iniziali, nella giornata di ieri è stato trovato cadavere all’interno della sua abitazione di Perugia. Sono sconosciute al momento le cause della morte del giovane, studente al quarto anno di Medicina nella cittadina umbra. Secondo una prima ipotesi all’origine del decesso ci sarebbe un’overdose di droga. Le indagini sono condotte dai carabinieri della compagnia di Perugia che hanno effettuato una perquisizione all’interno dell’abitazione del giovane al fine di trovare elementi utili a chiarire le cause del decesso. Sul posto è intervenuto il medico legale, Massimo Lancia, per effettuare una prima visita esterna cadaverica. Spetterà ora ai carabinieri, incaricati delle indagini, ricostruire le ultime ore di vita del giovane e le analisi faranno chiarezza sulle cause del decesso.
Il ragazzo era molto conosciuto nel suo paese d’origine perché figlio dell’ex sindaco del comune salentino nonché attuale primario di un centro specialistico della Asl di Lecce.
La famiglia, avvisata dell’avvenuta tragedia, è partita alla volta dell’Umbria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 13 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 14:45