Favoreggiamento, chiesto un anno di reclusione per Cesare Dell'Anna

Favoreggiamento, chiesto un anno di reclusione per Cesare Dell'Anna
Negò di essere stato picchiato e minacciato allo scopo di versare 2.000 euro la notte di Halloween del 2013 mentre era in corso un evento nel locale 11/8” da lui gestito a Trepuzzi, e ora per Cesare Dell'Anna l'accusa chiede un anno di reclusione per favoreggiamento. Nello stesso processo che si svolge davanti ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Lecce, è stata chiesta l'assoluzione per Roberto Napoletano, 30 anni, di Squinzano, perché manca la prova che sia stato lui a tentare l'estorsione "per l'omertà e la reticenza mostrata dai testimoni nel processo", testimoni per i quali è stato chiesta la trasmissione degli atti in Procura.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 17 Ottobre 2016 - Ultimo aggiornamento: 12:10