Botte e insulti ai bambini, maestra d'infanzia rischia il processo
I maltrattamenti ripresi dalle telecamere

Botte e insulti ai bambini, maestra d'infanzia rischia il processo
I maltrattamenti ripresi dalle telecamere
Indagini chiuse e rinvio a giudizio per la maestra registrata mentre maltrattava i bambini della scuola dell'infanzia di Tuglie. La donna, una 51 enne di Alezio, L.D.F, era finita al centro della bufera dopo che i bambini,tutti dai 3 ai 5 anni, avevano raccontato a casa dei presunti maltrattamenti subiti, consistenti in botte, sculacciate, strattoni e insulti ricevuti in classe.
Le telecamere istallate dai carabinieri a scuola hanno poi certificato il tutto ed ora il pubblico ministero Stefania Mininni ha chiuso le indagini e chiesto il rinvio a giudizio per l'insegnante, che è difesa dagli avvocati Rocco Vincenti e Antonio Lanfranco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 2 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 14:41