Furto in casa e colluttazione con il proprietario: arrestato il panettiere ladro

Furto in casa e colluttazione con il proprietario: arrestato il panettiere ladro
Il piano criminoso dello scorso 30 luglio, predisposto da Antonio Filieri, 52 anni, panettiere, prevedeva un furto in abitazione rapido e veloce. Una volta entrato nella casa scelta, ad Aradeo, previa effrazione della porta d’ingresso, il malvivente ha messo a soqquadro l’intera abitazione alla ricerca forsennata di monili ed orologi. Tuttavia, il fratello del proprietario di casa, attirato da alcuni rumori sospetti e dalla porta d’ingresso socchiusa, sapendo che il germano sarebbe rincasato solo in serata, si è fatto coraggio ed è entrato, sorprendendo il malfattore a rovistare in alcuni cassetti.



Filieri, colto in flagranza a volto scoperto, prima di scappare con gioielli e orologi, ha ingaggiato una colluttazione con la vittima, approfittando di un suo momento di distrazione per strattonarla e spingerla contro il muro, procurandole alcune escoriazioni.

Ora, dopo le indagini dei carabinieri, Filieri è stato arrestato per rapina impropria, ovvero esercitando violenza sulla persona. L'uomo è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Lecce.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 16 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:43