Dissidi sull'assegnazione di una casa popolare: un arresto per tentato omicidio
ACQUAVIVA DELLE FONTI - Con l'accusa di tentativo di omicidio, tentata estorsione e porto illegale di armi un uomo di 44 anni del quale non e' stato resto noto il nome e' stato arrestato nell'ambito di indagini su presunte vessazioni da lui compiute nei confronti di un 61enne e alla sua famiglia. All'uomo, che ha precedenti penali, e' stata notificata un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

La vicenda, a quanto reso noto dagli investigatori, trae origine da forti dissidi legati all'assegnazione di un alloggio popolare al 61enne. Il pregiudicato in un primo momento avrebbe preteso da lui la consegna di 30 mila euro in contanti, minacciando in caso contrario di ucciderne i familiari. Avrebbe poi sparato alcuni colpi di pistola contro la vetrata della sua abitazione
Giovedì 31 Luglio 2014 alle 15:31