Lega il cane all'auto e lo trascina per chilometri: denunciato allevatore
MANFREDONIA - Un anziano allevatore di Manfredonia è stato denunciato per maltrattamento di animali per aver tentato di uccidere il suo cane che, a suo dire, infastidiva il bestiame di sua proprietÓ: con una corda ha legato l'animale al gancio di traino della sua auto e lo ha trascinato per alcuni chilometri sulla strada provinciale che collega Manfredonia a Zapponeta, nel foggiano.

Sono stati due passanti a bloccare l'uomo e a chiamare la polizia. Il cane, che Ŕ in gravi condizioni, Ŕ ora affidato alle cure di un veterinario. Secondo la ricostruzione degli investigatori, dopo essere stato legato, il cane ha prima corso a perdifiato dietro l'auto, ma quando la vettura ha aumentato la velocitÓ l'animale Ŕ caduto stremato sull'asfalto ed Ŕ stato trascinato a lungo. Durante la corsa ha perso molto sangue. Dopo essere stato bloccato dai passanti, l'allevatore ha slegato il cane, un meticcio di colore nero, e lo ha scaraventato in una cunetta vicina, lasciandolo moribondo sul ciglio della strada. ╚ quindi fuggito ma, poco dopo, Ŕ stato rintracciato dalla polizia.
Mercoledì 14 Maggio 2014 alle 11:17