"Beccati" con 30.000 ricci di mare: multa record a pescatore e commerciante
TARANTO - Il sequestro più ingente è stato compiuto dai poliziotti della squadra nautica, nel pomeriggio di ieri nella zona di San Vito.
Gli agenti hanno sorpreso due uomini mentre caricavano a bordo di un grosso furgone frigorifero numerose casse di plastica colme di ricci di mare.

I successivi controlli hanno permesso ai poliziotti di scoprire che al’interno dello specchio d’acqua antistante al litorale della borgata di Taranto uno dei due uomini aveva accumulato in cinque giorni di attività circa 30.000 ricci di mare.

Per il pescatore e per l’altro uomo (un commerciante che aveva appena acquistato tutti i mitili) sono scattate le sanzioni per un importo complessivo di circa 6.000 euro.

Tutti i ricci recuperati sono stati riversati in mare.
Lunedì 28 Aprile 2014 alle 12:31