Scoperto un contadino con patrimonio
da 400mila euro: via ai sequestri
TORCHIAROLO - Il sequestro anticipato ai sensi della normativa antimafia di beni per 400.000 mila euro è stato eseguito a Torchiarolo ad un uomo, Saverio Braione, 57 anni, che risulta attualmente bracciante agricolo, gi condannato per i reati di contrabbando di tabacchi lavorati esteri, associazione mafiosa e altri reati contro il patrimonio. I sigilli sono stati apposti a una abitazione di San Pietro Vernotico, un terreno agricolo e un fabbricato con terreno di pertinenza esclusiva a Torchiarolo.

I beni, secondo la guardia di finanza che ha eseguito le indagini, erano fittiziamente intestati alla figlia e sono risultati di valore del tutto sproporzionato ai redditi dichiarati. Le condotte illecite per cui Braione stato condannato risalgono alla fine degli anni Novanta. Le indagini patrimoniali sono successive e si fondano sulla comparazione tra il reddito reale e quello dichiarato.
Sabato 19 Aprile 2014 alle 14:13