Ilva, lavoratori in sciopero dopo l'incidente all'autotrasportatore
TARANTO - È iniziato alle 7 di questa mattina e terminerà alla stessa ora di domani lo sciopero indetto dall'Usb (Unione sindacale di base) in seguito all'incidente avvenuto lunedì scorso nel reparto Magazzini generali, dove un autotrasportatore, Teodoro Tamburriello, 57enne di Venosa (Potenza), dipendente della Transervice, è caduto dal pianale di un rimorchio del tir su cui lavorava.

L'uomo, che ha battuto la testa riportando gravissimi traumi, è ancora ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Santissima Annunziata". Tamburiello aveva fatto scaricare i manufatti in cemento che trasportava a bordo del suo camion ed era sul cassone quando è caduto (non è chiaro se dopo aver perso l'equilibrio o se a causa di un malore) sbattendo il volto per terra.

Oggi i rappresentanti dell'Usb hanno tenuto un presidio con volantinaggio davanti alle portinerie dello stabilimento. «Scioperiamo - sottolineano - perché i lavoratori sono vittime di un sistema che ha creato profitti miliardari schiaffeggiando la nostra salute».
Venerdì 11 Aprile 2014 alle 17:11