Inseguiti dalla Finanza, si ribaltano.
In ospedale 4 brindisini
TORCHIAROLO - Si ribaltano all'alba nell'auto inseguita dalla Guardia di Finanza a Torre San Gennaro, marina di Torchiarolo. E mentre quattro brindisini, feriti, vengono portati in ospedale, si scopre che nell'auto c'è una fontana di provenienza sospetta.

All’interno della loro automobile, una Alfa 156, Ŕ stata infatti recuperata una fontana di ghisa di presunta provenienza furtiva e sono stati trovati vari attrezzi da scasso. Tutti e quattro i brindisini sono stati trasportati in ambulanza all'ospedale Perrino di Brindisi, ma due sarebbe giÓ stati dimessi.

L'Alfa sarebbe stata intercettata da una pattuglia della Guardia di finanza mentre usciva da un tratturo, nei pressi della litoranea. I militari hanno intimato l’alt, ma l'auto non si Ŕ fermata. Quindi Ŕ partito l'inseguimento, ma in prossimitÓ di una curva l'Alfa ha sbandato e si Ŕ ribaltata.

Usciti dall’abitacolo, i quattro ragazzi sono stati condotti verso il Pronto soccorso a bordo di diverse ambulanze del 118. Sul posto Ŕ intervenuta anche una squadra di vigili del fuoco che hanno messo la strada in sicurezza. Dopo un’ispezione all'interno dell'Alfa, i finanziari hanno trovato la fontana di ghisa, di cui in queste ore si cerca di capire la provenienza.
Venerdì 11 Aprile 2014 alle 13:53