Puzza, Bioman assolta

MANIAGO - (lp) Chiamata in causa da più parti, Bioman, attraverso il suo presidente Fabio Piovesan, ha fornito alcune precisazioni circa l'impennata di odori nauseabondi che si sta registrando nella zona di Maniago, in particolare a Campagna e al Dandolo.
Seguendo le richieste dell'amministrazione, Bioman ha iniziato diversi mesi fa un percorso culminato con l'installazione di nasi elettronici gestiti dalla ditta Lod, dell'università di Udine, specializzata nelle indagini olfattometriche. Come da richieste del sindaco, i nasi sono stati installati a Campagna e al Dandolo oltre che nei comuni di Vajont e di Montereale.
Relativamente all'ultimo periodo, anche se i dati definitivi devono ancora essere elaborati dal Lod e verranno, una volta ultimati, consegnati al Comune di Maniago, i primi risultati grezzi mostrano un aumento, per certi versi inspiegabile, di odori. Tuttavia, mentre la presenza degli odori riconducibili a Bioman resta molto bassa, sotto lo 0,8%, si registra un aumento considerevole degli odori riconducibili ad altre fonti che arrivano al 20%.
«Resta da capire ora se questi odori sono correlati alle lavorazioni del mondo agricolo, che in questo periodo prevede lo spargimento di ammendante organico e di liquami, o se sono invece il frutto anche di altre fonti, come aziende, allevamenti o della discarica», fa sapere Piovesan. «Non è compito di Bioman individuare le fonti di altri odori - aggiunge il presidente -, anche se l'azienda conferma la disponibilità ad aiutare l'amministrazione nella individuazione delle altre fonti, entro i limiti consentiti considerando che stiamo parlando di attività di terzi».
Bioman comunque, pur essendo stata scettica all'inizio, specie in considerazione dei costi da sostenere, ha espresso soddisfazione per l'installazione dei nasi elettronici voluti dal sindaco Carli. «Infatti - ha concluso Piovesan -, in assenza di un riscontro scientifico, come quello fornito dai nasi, in presenza di una crescita degli odori come quella appena riscontrata, sarebbe stato facile per molti puntare l'indice verso Bioman».
© riproduzione riservata
Venerdì 21 Marzo 2014 - Ultimo aggiornamento: 30-11--0001 00:00